Novità mezzi di manutenzione

JCB allarga la sua gamma di carrelli telescopici

ECI - il 02/06/2015 16:29:30 - Da
Novità mezzi di manutenzione

Il costruttore Inglese JCB propone 3 nuovi modelli di carrelli telescopici JCB 516-40, JCB 525-60 Hi Viz e JCB 540-200, completando la sua gamma che ne possiede già 30.

Il sollevatore telescopico JCB 516-40

Con un altezza di 1,8  metri ed una larghezza di 1,56 metri, il carrello telescopico JCB 516-40 è il più piccolo della gamma del costruttore britannico. Combinando le funzionalità di una pala compatta, di una pala gommata e di un carrello elevatore, questo movimentatore telescopico compatto JCB è molto polivalente. Di una grande maneggevolezza, puo operare nei spazi confinati come delle serre, delle piccole aziende agricole, dei parcheggi  multipiano o dei cantieri di costruzione stretti

Equipaggiato di un motor JCB Diesel by Kohler in conformità alle norme livello T3, è economico in carburante grazie ad un gruppo moto propulsore efficace. I suoi costi di gestione sono anche ridotti grazie ad un valore di rivendita elevato.

 

Il sollevatore telescopico JCB 525-60 Hi Viz

Con un'altezza di 1,89 metri ed una larghezza di 1,84 metri, il sollevatore telescopico JCB 525-60 Hi Viz possiede anche delle dimensioni molto compatti, ideali per le operazioni in area confinata. Con le sue 4 ruote direttrici di serie, una trasmissione idrostatica a due rapporti, questo modello è ideale per i cantieri di edifici urbani. La sua capacità di sollevamento raggiunge 2.500 kg con braccio ritrattabile, 1.750 kg a piena altezza,  e 800 kg con una portata anteriore di 3,5 metri.

Sostituendo i modelli JCB 524-50, JCB527-55 e JCB 520-50 a motore centrale posteriore, questo nuovo carrello telescopico compatto è equipaggiato del nuovo motore JCB Diesel by Kohler in conformità alla norma Tier 4 Final/Etape IIIB. Con una cabina a maggiore visibilità puo andare fino a 25 km/h. Il suo piccolo passo ed i suoi 3 modi direzionali ne fanno un veicolo molto maneggevole. In opzione, un differenziale a slittamento limitato consente di migliorare la condotta su suoli scivolosi.

 

Il sollevatore telescopico JCB 540-200

Con un altezza di sollevamento di 20 metri grazie ad un braccio di sollevamento composto di 5 elementi ritrattabili, il sollevatore telescopico JCB 540-200 è il più grande della gamma del costruttore britannico. Offre 2 metri di sollevamento di più rispetto alle altre macchine a telaio rigido attualemente disponibile sul mercato. Con una capacità di sollevamento massimale di 4.000 kg, questo nuovo sollevatore telescopico puo sollevare un carico di 1.500 kg a 20 metri, o un carico di 200 kg con la portata massimale di 15,9 metri.

Equipaggiato di un motore JCB Dieselmax, questo nuovo modello di sollevatore telescopico di grande altezza possiede degli stabilizzatori che sono stati avanzati, per beneficiare di un migliore appoggio al suolo durante i sollevamenti pesanti. Il JCB 540-200 è disponibile con una grande scelta di navicelle fisse, estensibile od orientabile, che garantiscono una grande polivalenza. Il suo braccio ritrattabile permette un ingombro ridotto in lunghezza ed un spostamento facilitato sui cantieri.

 

 Caratteristiche tecniche dei telescopici JCB 516-40, JCB 525-60 Hi Viz e JCB 540-200

 

Modello JCB 516-40 JCB 525-60 Hi Viz JCB 540-200
Capacità di sollevamento massimale 1600 kg 2500 kg 4000 kg
Altezza di sollevamento massimale 4 m 6 m 20 m
Potenza del motore 35 kW 55 kW 93 kW
Norme di emissioni Tier 3 Tier 4 Final Tier 3

Commenti